Home / Urbanpress / I campioni di saliva parlano chiaro: andare ai concerti annienta lo stress, è questione di cortisolo

I campioni di saliva parlano chiaro: andare ai concerti annienta lo stress, è questione di cortisolo

Campioni di saliva che parlano chiaro: andare ai live musicali fa bene alla salute. E’ quello che sono riusciti a dimostrare in Inghilterra.

In sostanza, c’è stato un tempo in cui, quando si pensava ad andare ai concerti, si era animati da due ragioni fondamentali: ascoltare la musica che ti piace e (lo diciamo senza peli sulla lingua) rimorchiare. Ad oggi, degli studi scientifici e ricerche, hanno stabilito che ascoltare musica fa diminuire i livelli del cortisolo, l’ormone dello stress.

Tutto scritto e certificato da un esperimento concreto che ha coinvolto 117 volontari che hanno presenziato due concerti: quello del compositore Eric Whitacre, nella cattedrale di Gloucester, l’altro alla Union Chapel di Londra.

Com anticipato ai volontari veniva prelevata della saliva prima delle esibizioni, poi durante l’intervallo e alla fine del concerto. Testando i livelli di cortisolo e cortisone nei campioni, i ricercatori hanno registrato delle riduzioni piuttosto importanti durante l’intervallo e a concerto terminato.
La direttrice della ricerca Daisy Fancourt del Centre for Performance Science, in collaborazione con il Royal College of Music e l’Imperial College di Londra si  detta davvero entusiasta del risultato scoperto.

Ma cos’è il cortisolo?

Viene prodotto dal corpo sotto stress fisico o psicologico. In piccole dosi può avere un effetto positivo, migliorando la prontezza e il benessere. Tuttavia, livelli di cortisolo cronicamente elevati possono peggiorare le condizioni mediche come le malattie cardiache, il diabete, l’ipertensione e l’impotenza.

Quella di cui vi parliamo non è la prima ricerca che ha portato a questo tipo di scoperta: esistono altri 22 studi secondo i quali l’ascolto musicale in ambienti controllati, laboratori o ospedali riduce i livelli di cortisolo.

“Questo studio riflette sulla questione di come il coinvolgimento in ambienti culturali possa influenzare gli stati biologici e psicologici e, di conseguenza, come gli eventi culturali possano migliorare la salute e il benessere delle persone in senso più ampio”. Ha concluso Daisy Fancourt

Foto attinta da Virgin Radio

Di Redazione Urbanweek

Controllare

Wind Music Awards 2017: novità assoluta è il “Premio Live” certificato da SIAE

SIAE certifica il “Premio Live”, novità assoluta dei Wind Music Awards 2017, che verrà consegnato …

Lascia un commento