Home / Urbanpress / King’s Day ad Amsterdam: 24 ore di festa nazionale “delirante” fra i canali e i boschi dell’Olanda

King’s Day ad Amsterdam: 24 ore di festa nazionale “delirante” fra i canali e i boschi dell’Olanda

Che cosa unisce una “Foresta di bici” a un traghetto ed un asino ad un “Re arancione”?
Per scoprirlo, noi di Urbanweek, stavolta, abbiamo preso un aereo e siamo andati a prendere parte all’evento più importante dell’anno di una delle città cult d’Europa: il King’s Day di Amsterdam.
Ma non abbiate fretta di partecipare a questa maratona di più di 24 ore.
Armiamoci insieme del mezzo di trasporto principe della nazione Oranje e, prima di usarlo fra i canali e i boschi che ci porteranno alla risposta, facciamo una lunga pedalata indietro nel tempo per risalire alle origini di questa festa nazionale ed arrivare (esausti) al 31 agosto del 1891.
Ad accoglierci, ci sono le celebrazioni per il quinto compleanno della principessa Wilhelmina e l’evento, alla sua prima edizione e decisamente più sobrio e legato all’etichetta regale dell’epoca, è chiamato Prinsessedag – Il Giorno della Principessa. Ma una volta ascesa al trono nel 1890 la neo-regina cambia il nome al giorno della festa in suo onore: Koninginnedag – Il Giorno della Regina.

Ma quando nel 1949 a quest’ultima succede sua figlia Juliana, la ricorrenza si sposta al 30 aprile, data del suo compleanno che sua figlia Beatrix, ascesa nel 1980, terrà intatta in onore della madre fino ai nostri giorni.
Dal canto suo la regina Beatrix ha una grande importanza nello sviluppo carnevalesco di questa festa: rompendo la tradizione delle parate floreali a corte e decidendo di visitare con i figli una città ogni anno ed unirsi alle feste del popolo, legittima il passaggio della festa, da regale a popolare.
La leggendarietà dei festeggiamenti deliranti delle città olandesi prende piede e di anno in anno sempre più visitatori europei invadono il paese, Amsterdam soprattutto, fino alla nascita del primo Re di questa lunga tradizione di donne; fino ad oggi 27 aprile 2017, compleanno del Re Willem-Alexander, succeduto a Beatrix nel 2013/2014. È il Koningsdag, è il King’s Day !
La Regina Beatrix, ha sparato il colpo d’avvio, ora si che siete pronti per la maratona.

Francesco Perrone

Di Redazione Urbanweek

Controllare

Wind Music Awards 2017: novità assoluta è il “Premio Live” certificato da SIAE

SIAE certifica il “Premio Live”, novità assoluta dei Wind Music Awards 2017, che verrà consegnato …

Lascia un commento