Urbanweek, racconto di movimenti notturni.

Un format televisivo tutto musicale e dinamico creato per raccontare il movimento del popolo della notte . Urbanweek nasce il 6 luglio 2011 da un’idea di Pierpaolo Drogo, giovanissimo regista catanese che fa della sua passione per la musica uno strumento per comunicare a chi non vive nelle discoteche, il modo attraverso cui poter incontrare cantanti e fans proprio nel centro propulsivo della vita giovanile attuale.
Ciò per dimostrare che non si vive al di là del giorno per cercare soltanto l’idea dello sballo da sabato sera o l’effimero piacere dell’abbandonarsi mentalmente ai bassi di un ritmo bombardante. Lo stesso che, viceversa, può diventare musica od anche piacevole coinvolgimento, occasione d’incontro, cultura musicale e conoscenza dei più bravi cantanti degli ultimi tempi.

Nasce da questa idea, Urbanweek, inizialmente come prodotto della Rentech srl, società di comunicazione, di cui il nostro regista è amministratore. In seguito il format diventa, dopo l’incontro con l’emittente Antenna Sicilia, un vero e proprio appuntamento fisso della domenica con repliche il lunedì e il martedì.
Le idee che piacciono e vengono valorizzate sono quelle che portano i migliori frutti sia per chi le scopre sia per chi poi ne va a fruire direttamente.
Il format musicale si offre come occasione di scoperta dei migliori brani in testa alla classifica, che vengono votati direttamente dai telespettatori da casa; è ricco di interviste degli artisti più in voga del momento; è un viaggio alla scoperta dei locali più cool della Sicilia .
Si avvale di un giovane conduttore, Danilo Pasqualino, “abile speaker radiofonico e intrattenitore”, che presenta le classifiche.
Il programma ha diverse rubriche tra cui quella dei generi musicali, sui gruppi emergenti, e il Tg eventi, l’unico telegiornale che dà informazione sulla movida siciliana.
C’è anche il gossip, che non guasta mai, ma rende anzi leggero un prodotto musicale diretto ad un pubblico giovanile, dinamico ma anche esigente.
Gossip sui personaggi della “Star System” alla presenza dei Masters of Cerimonies, gli MC, figure che non si limitano soltanto a parlare attraverso un microfono ma si trasformano in dei veri e propri parolieri cosicché il “ Su le mani!”. può diventare anche intervista, intrattenimento, scambio di idee.

Affiancato al programma televisivo nasce nel 2012 anche il blog di Urbanweek, in cui si parla di musica a 360 gradi, dalla contemporanea, alla lirica ma anche all’Hip Hop e Black internazionale. Tutto grazie ad una ottima coordinazione di regia e certamente ad una qualità della scrittura attentamente selezionata dai diretti gestori del blog.
- Quali progetti per il futuro? Chiediamo al nostro regista Pierpaolo Drogo.
“Sicuramente andremo avanti con il nostro prodotto musicale Urbanweek, non scevro di perfezionamenti e fino a quando il nostro diretto pubblico interessato avrà il piacere di recepirlo e sentirlo come un prodotto vero e genuino. Lavoreremo per creare anche altri nuovi format televisivi che non si occuperanno di musica. Al momento però non possiamo svelare nessuna prossima sorpresa”.