Home / Urbanpress / Eurovision Song Contest: vince il Portogallo. A Gabbani il premio della sala stampa

Eurovision Song Contest: vince il Portogallo. A Gabbani il premio della sala stampa

L’Eurovision Song Contest è stato vinto dal portoghese Salvador Sobral con la canzone “Amar Pelos Dios”. Francesco Gabbani è il vincitore del primo premio dell’Eurovision Song Contest: sua la canzone più votata dalla sala stampa.

Tutta la musica europea riunita in un’unica serata all’insegna dello scambio, dell’allegria. Parliamo dell’Eurovision Song Contest 2017 che, questa sera, per la 62esima edizione, si è svolto a Kiev, in Ucraina.

Ventisei nazioni, un unico vincitore che è stato decretato con un sistema di voto è misto: tele voto e giuria popolare, ognuno con un peso del 50%. Né le giurie, né il pubblico da casa, come di consueto, hanno potuto votare per il proprio Paese.

Tanti i momenti speciali durante la serata che ha tenuto incollati al teleschermo l’Europa intera: memorabile il momento in cui un giovane austriaco ha unito la sua voce a quella di un’italiana per cantare insieme la storica “Volare” di Domenico Modugno.

Bandiere di ogni colore sono state sventolate nell’International Exhibition Centre, la cui sala principale trasuda ancora adrenalina da vendere.

Rock, pop, rap ce n’è stato davvero per tutti i gusti: dalle esibizioni più romantiche a quelle più divertenti passando per quelle “raffinate”, come quella del Portogallo, che ha lasciato tutti con il fiato sospeso.

Ecco l’ordine con cui i cantanti si sono esibiti:
1. Israele: IMRI – “I Feel Alive”
2. Polonia: Kasia Moś – “Flashlight”
3. Bielorussia: Naviband – “Story of My Life”
4. Austria: Nathan Trent – “Running On Air”
5. Armenia: Artsvik – “Fly with me”
6. Olanda: OG3NE – “Lights and Shadows”
7. Moldavia: Sunstroke Project: “Hey mamma”
8. Ungheria: Joci Pápai – “Origo”
9. Italia: Francesco Gabbani – “Occidentali’s Karma”
10. Danimarca: Anja – “Where I Am”
11. Portogallo: Salvador Sobral – “Amar pelos dois”
12. Azerbaigian: Dihaj – “Skeletons”
13. Croazia: Jacques Houdek – “My Friend”
14. Australia: Isaiah – “Don’t Come Easy”
15. Grecia: Demy – “This is love”
16. Spagna: Manel Navarro – “Do it for your lover”
17. Norvegia: JOWST – “Grab The Moment”
18. Regno Unito: Lucie Jones – “Never give up on you”
19. Cipro: Hovig: “Gravity”
20. Romania: Ilinca ft. Alex Florea – “Yodel It!”
21. Germania: Levina – “Perfect life”
22. Ucraina: O.Torvald – “Time”
23. Belgio: Blanche: “City lights”
24. Svezia: Robin Bengtsson – “I Can’t Go On”
25. Bulgaria: Kristian Kostov – “Beautiful Mess”
26. Francia: Alma – “Requiem”

Hashtag fondamentale per la serata è stato #EscIta, insieme con il classico #Eurovision che è stato trend topic in pochi minuti dall’inizio della diretta.

I cantanti dopo essersi esibiti sono andati nella Green Room e tutti i rappresentanti delle delegazioni che hanno dovuto scegliere chi votare.

Dopo una lunga votazione, durata oltre mezz’ora, nella quale sono stati interpellati i rappresentanti di 42 paesi, insieme con il televoto, si è finalmente giunti al verdetto finale: ha vinto il Portogallo con la canzone“Amar pelos dois” di Salvador Sobral.

 

Di Redazione Urbanweek

Controllare

Wind Music Awards 2017: novità assoluta è il “Premio Live” certificato da SIAE

SIAE certifica il “Premio Live”, novità assoluta dei Wind Music Awards 2017, che verrà consegnato …

Lascia un commento